Luigi Ontani

100,00

Luigi Ontani

Endimione e Demonio, 1986
Olio su tavola
Diametro cm. 54
Autentica dell’Artista su foto
Pubblicazioni “Idea Aida del Vero Diffida – opere di Luigi Ontani 1980 – 1995”, catalogo della mostra a cura di Renato Barilli, 10/12/1995 – 11/02/1996, Galleria dello Scudo, Verona, Galleria dello Scudo (Edizioni), 1995, pag. 74.
“Luigi Ontani. CiliEgia PineAlita” catalogo della mostra, Belluno Palazzo Crepadona  e Cortina d’Ampezzo Galleria Civica, 6 agosto – 24 settembre 2000, Mazzotta Editore n. 66.

PREZZO PER I QUOTISTI 30.000

QUOTE TOTALI 300 DI € 100 CIASCUNA

50 disponibili

COD: 13162

Quest’opera è un magnifico esempio del sincretismo di Luigi Ontani, il quale non esita a mescolare culture diverse, coniugando sacro e profano, oriente e occidente, per produrre una sorta di mitologia personale. Qui è il personaggio della mitologia greca Endimione, il bellissimo giovane che per avere la libertà di visitare ogni sera Selene aveva perennemente addormentato e conservato eternamente giovane, a incontrare un demonio di espressione cristiana (ma anche Faust aveva avuto dal diavolo il dono dell’eterna giovinezza). La scena, dipinta in un tondo con il bordo ricoperto di foglia d’oro, è anche un frutto maturo delle grandi qualità pittoriche di Ontani.