L’arte in quote

Una forma alternativa di impiego del proprio capitale rispetto ai classici asset

Passo 1  

Art Shares impegna il suo capitale per acquistare le opere d’arte da artisti e collezionisti a prezzi vantaggiosi grazie all’esperienza dei soci.

Passo 2

L’investitore investe nell’opera d’arte acquistando il numero di quote desiderato.  Si tratta di un acquisto in comproprietà. Puoi acquistare direttamete qui.

Crea la tua strategia

Per sviluppare una buona strategia, conviene scegliere diversi artisti e opere.
Puoi farlo da solo, oppure puoi chiedere una consulenza gratuita a uno dei nostri esperti.

Passo 3

Art Shares vende le opere e distribuisce i profitti conformemente alle quote possedute da ogni investitore entro 30 giorni dall vendita dell’opera. 

Art Shares cura l’investimento dei collezionisti e vende le opere quando il profitto degli investitori supera almeno il 10%.

Vuoi acquistare l’opera intera?

I nostri clienti che posseggono quote di comproprietà da almeno un anno, se ritengono che l’opera possa avere un incremento di prezzo notevole o semplicemente desiderano esserne proprietari esclusivi, possono offrire di acquistare l’opera interamente, dando un profitto di almeno il 10% a tutti gli altri comproprietari.

Come investire

Vai alla sezione Opere e comincia a fare le tue scelte.

L’investimento consiste nell’acquisto del numero di quote desiderato. Si tratta di un acquisto in comproprietà. Dopo aver scelto una o più opere e il numero di quote che vuoi acquisire puoi utilizzare il carrello per compiere l’acquisto.

Puoi pagare con carta di credito o bonifico bancario e inviarci il CRO o copia della contabile bancaria di addebito.

L’acquisto è condizionato all’incasso.

L’acquisto non è perfezionato finché non accetti anche il regolamento.

Il nostro esclusivo algoritmo gestisce l’opera sul mercato nel rispetto di vincoli di performance e di tempo.
In questo modo l’investitore può contare su una piattaforma di investimento che massimizza il risultato della singola opera gestita.

Entro 30 giorni dalla vendita sul mercato o all’asta, Art Shares invia un bonifico corrispondente a quanto investito più il ricavo proporzionale alla percentuale di quote in tuo possesso, trattenendo solo il 2,5 % come commissione. Questa cifra, comunque vada il mercato, non può mai superare il profitto.

Iscriviti alle nostre newsletter

L’Arte parla in tutte le lingue, ha sempre qualcosa da dire. Anche per e-mail.

Come operiamo

La scelta delle opere 

Selezioniamo artisti ed opere che rispecchiano i nostri stessi obiettivi di investimento. Così come per le aziende infatti, le opere (e gli artisti), hanno differenti profili di rischio e incontrano differenti livelli di gradimento.

Analisi dell’opera d’arte

Ecco le domande che ci poniamo in fasi di analisi di un’opera d’arte (o dell’artista) al fine di comprendere la bontà dell’investimento:

  • l’artista ha una base di collezionisti a livello globale?
  • qual è il tasso di apprezzamento dell’artista?
  • l’artista è sufficientemente richiesto dal mercato?
  • possiamo valutare il grado di rischio del mercato delle opere dell’artista?

Come funziona l’investimento

Il valore dell’opera d’arte è suddiviso in quote cui è attribuito un prezzo. L’investitore ne può acquistare una o più di una. Le opere rimangono esposte fino al momento dell’acquisto.

L’ambizione è di rimanere in possesso dell’opera d’arte dai 3 ai 5 anni, periodo entro il quale incrementerà il suo valore. Durante questo tempo essa sarà comunque disponibile per la vendita pertanto in qualsiasi momento un operatore può fare la sua proposta di acquisto.

Una volta che l’opera è venduta, ne saranno distribuiti i profitti, se presenti, in proporzione alla quota da ciascuno posseduta

Parla con un Professionista 

Per eliminare ogni ulteriore dubbio, non esitare a chiedere una nostra consulenza professionale.

Leggi la nostra politica della privacy